PARMIGIANA DI NONNO VINCENZO!

Ecco allora la PARMIGIANA DI NONNO VINCENZO!

Noi di Sapori di Piemonte avevamo deciso di restare un po’ da parte..in questo momento così particolare in cui tutti stiamo vivendo uno stravolgimento delle nostre vite..ci sembrava quasi di essere irrispettosi ..parlando di cucina ..di bellezze del nostro territorio quando man mano si andava verso una restrizione della nostra libertà di movimento..di distaccamento sociale…

Abbiamo pensato che tutti fossero interessati a tutt’altro..noi stessi naturalmente preoccupati per la nostra salute,per la nostra famiglia,per i nostri anziani, ed anche per il nostro lavoro..

Con il passare dei giorni abbiamo visto l’importanza del web che ha permesso a tutti noi di sentirci uniti come non mai..proprio nel momento in cui eravamo più lontani..i social e la tecnologia se usata con intelligenza..rispetto.. e con regole.. ci ha permesso di essere informati.. di mantenere rapporti con parenti ed amici..di videogiamarci.allora la domanda nel nostro piccolo cosa possiamo fare??

Il nostro pensiero è andato ai nostri genitori.., ai nostri nonni.., li abbiamo visti fragili.., con dolore abbiamo appreso quanti purtroppo se ne vanno.. ed abbiamo pensato di dedicare a loro un’attenzione ritrovando le loro ricette.., i profumi ed i sapori della nostra infanzia .. e mantenere viva una memoria culinaria..

Cominciamo con la parmigiana di Nonno Vincenzo.., che non è proprio un piatto tipico del Piemonte ma che l’abilità di nonno Vincenzo ha trasmesso a tutti i suoi cari ed ai Fossanesi fin dagli anni 50/60 quando ha portato i colori.., i profumi della sua Napoli a Fossano..

Ce lo insegna la nipote Barbara che ha ereditato dal nonno la passione della cucina

Print Recipe
PARMIGIANA DI NONNO VINCENZO
Non è proprio un piatto tipico del Piemonte ma che l'abilità di nonno Vincenzo ha trasmesso a tutti i suoi cari ed ai Fossanesi fin dagli anni 50/60 quando ha portato i colori.., i profumi della sua Napoli a Fossano..
Istruzioni
  1. Prendere le melanzane tagliarle a fette e friggerle in abbondante olio di semi Dopo lasciarle scolare dall' olio per un oretta.
  2. Nell'attesa mettere a soffriggere uno spicchio di aglio, aggiungere la passata il sale e qualche foglia di basilico e fare sobbollire per 20 minuti.
  3. Mettere le uova in acqua per farle diventare sode.
  4. Poi prendi una pirofila metti un po’ di sugo, uno strato di melanzane, uno strato di uova tagliate a pezzettini, uno strato di prosciutto e uno strato di parmigiano via via formare i vari strati
  5. Alla fine mettere in forno preriscaldato a 180* per 20 minuti.