×

Baci di dama

Baci di dama

Tempo di Lettura : < 1 minuti

I Baci di dama sono i biscotti tipici della tradizione dolciaria piemontese. Ogni dolcetto è formato da due parti di frolla al burro con mandorle, unite da uno strato di cioccolato fondente. Nati a Tortona alla metà del 1800, hanno un nome curioso dovuto proprio al ricordare due metà che si baciano. Ecco la ricetta per prepararli.

Baci di dama

Elisabetta BerraElisabetta Berra
Preparazione 20 min
Cottura 15 min
Portata Dessert, Dolci
Cucina Piemontese
Porzioni 8 persone

Ingredienti
  

  • 250 gr Farina 00
  • 200 gr Burro
  • 150 gr Mandorle
  • 200 gr Cioccolato fondente
  • 1 Uovo
  • 125 gr Zuccheroa velo
  • q.b. Sale

Istruzioni
 

  • Tostate le mandorle, fatele raffreddare quindi polverizzatele insieme allo zucchero a velo e ad un cucchiaino di sale.
  • Frullate con il burro e l'uovo al fine di creare un impasto.
  • Formate una palla e mettete in freezer per 60 minuti.
  • Trascorso il tempo iniziate a modellare le estremità dei baci di dama staccando palline dall'impasto.
  • Mettete ogni pallina su una teglia foderata con carta da forno.
  • Mettete nuovamente in freezer per 60 minuti.
  • Trascorso il tempo infornate a 120° per 15 minuti.
  • Sfornate e lasciate raffreddare.
  • Fondete il cioccolato a bagnomaria e usatelo, con un coltello dalla parte del dorso, per unire i biscotti a due a due.
  • Adagiateogni bacio di dama su un vassoio rivestito con carta da forno.
  • Aspettateche si raffreddino e servite i baci di dama.
Condividi con...