Giardiniera di verdure

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   

La giardiniera è un metodo antichissimo per conservare la bontà delle verdure estive. Sovente d’estate c’è una sovrabbondante produzione di ortaggi e un modo per non sprecarle è invasarle secondo la ricetta della giardiniera, per consumarle durante l’inverno. Tipica preparazione piemontese che viene servita prevalentemente come antipasto, guarnitura o contorno.                                                                              Preparare la giardiniera richiede un po’ di pazienza perché le verdure vanno tagliate a pezzi e cotti all’interno di un pentolone con abbondante passata di pomodoro e un po’ di aceto. Per conservarla è necessario utilizzare vasetti di vetro sterilizzati con acqua calda. Che una volta raffreddati e riempiti dovranno essere etichettati e disposti in un luogo buio e asciutto, così da conservarli anche per un anno.

Print Recipe
Giardiniera di verdure
Tipico antipasto di origine contadina nato in Piemonte, ideale per accompagnare salumi e formaggi o come contorno per piatti di carne, come il bollito misto.
Piatto Antipasti
Tempo di preparazione 200 minuti
Porzioni
vasetti
Ingredienti
Piatto Antipasti
Tempo di preparazione 200 minuti
Porzioni
vasetti
Ingredienti
Istruzioni
  1. Iniziate sterilizzando i vasetti di vetro: lavateli insieme ai tappi, disponendoli in una pentola all’interno di un canovaccio da cucina per far si che durante la bollitura non si urtino rompendosi. Riempite la pentola con l’acqua e bollite per 10 minuti. Lasciate raffreddare e scolate vasetti e tappi.
  2. Poi pulite i pomodori, tagliateli grossolanamente a pezzettoni e cuoceteli per 1 ora circa a fuoco medio. Poi lasciate raffreddare il composto.
  3. Nel frattempo lavate accuratamente e tagliate le verdure che dovrete cuocerle separatamente. Togliete le punte ai fagiolini e tagliateli a fiammifero. Ricavate delle cimette dal cavolfiore. Tagliate sedano, carote e peperoni a dadini. Sgocciolate bene i cipollotti e divideteli a metà.
  4. Passate i pomodori cotti all'interno del passaverdura così da ottenere un sugo senza residui di buccia e semi.
  5. In seguito spostate il sugo all'interno di una pentola capiente e a fuoco medio aggiungete i fagiolini, il sedano e le carote.
  6. Dopo 10 minuti aggiungete anche il sale grosso, l'olio d'oliva, l'aceto bianco e la noce moscata grattugiata.
  7. Lasciare cuocere il tutto per 20 minuti e poi aggiungete il cavolfiore, i peperoni e i cipollotti. Continuate a cuocere ancora per 30 minuti e prima di spegnere il fuoco regolatevi con l'assaggio.
  8. Infine invasate calda la vostra giardiniera. Chiudete i vasetti e capovolgeteli su un canovaccio da cucina pulito e lasciateli raffreddare.
  9. Etichettateli e riponeteli in un luogo asciutto e buio. La vostra giardiniera sarà pronta da gustare dopo 30 giorni.
Recipe Notes

La giardiniera di verdure è ottima se accompagnata con tonno e uova sode, oppure se servita su crostini di pane casereccio.

Elisa
Informazioni su Elisa 1 Articolo
Sono nata a Cuneo nel 1999, attualmente sono una studentessa dell'Università di Torino, ma ho frequentato un istituto alberghiero dove mi sono specializzata nel settore della pasticceria. Amo cucinare sia piatti dolci che salati che vi proporrò su questo sito!