×

Persi pien

Persi pien

Tempo di Lettura : 2 minuti

Le pesche ripiene o persi pien sono un dolce tutto piemontese: semplice, fresco e ideale per l’estate. Anticamente, questo dessert veniva preparato nel giorno di Ferragosto, al culmine dell’estate quando le pesche sono più succose e profumate. Oggi, viene preparato per i grandi pranzi in famiglia durante tutta l’estate e ogni famiglia ha la sua antica ricetta.

Si tratta di un dolce che però viene riproposto in varie versioni, e tra le più golose c’è anche il gelato…

Gli ingredienti essenziali però sono sempre gli stessi: pesche nettarine, amaretti e cacao.

Vediamo come prepararle!

Persi pien

Elisa GarelloElisa
Un dolce dal gusto classico piemotese, un vero e proprio cavallo di battaglia di questa regione a base di: amaretti, pesche e cacao.
Preparazione 22 min
Cottura 1 h
Portata Dolci
Cucina Piemontese
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 6 Pesche nettarine a pasta gialla
  • 2 Tuorli d'uovo
  • 60 gr Zucchero
  • 100 gr Amaretti secchi
  • 30 gr Cacao amaro
  • 30 gr Marsala o Rum
  • q.b. Burro

Istruzioni
 

  • Per preparare i vostri persi pien iniziate lavando accuratamente le pesche, poi asciugatele e dividetele a metà. (Attenzione non vanno sbucciate!)
  •  Togliete anche il nocciolo e scavate un po’ di polpa dal centro di ogni pesca mettendola da parte in una ciotola.
  • Frullate grossolanamente, aiutandovi con un mini pimer, la polpa rimossa.
  • Dopo di chè sbriciolate gli amaretti con le mani e aggiungeteli nella stessa ciotola della polpa di pesca.
  • Successivamente aggiungete anche i tuorli, lo zucchero, il cacao e il Marsala avendo cura di amalgamare il tutto delicatamente. Aiutatevi con una spatola in silicone.
  • Con il composto ottenuto riempite l’incavo e la superficie delle mezze pesche e adagiatele, una vicina all’altra, in una pirofila imburrata.
  • Quando le pesche saranno ben riempite sulla superficie del ripieno di ogni pesca mettete un fiocchetto di burro.
  • Infine infornatele in forno preriscaldato a 160°C per 1 ora.
  • Quando saranno cotte lasciatele raffreddare e servitele tiepide, oppure conservatele in frigorifero e servitele fredde il giorno successivo...saranno ancora più buone!
Keyword Amaretti, Cacao, Pesche
Condividi con...