Trota in carpione

Annuncio Sponsorizzato
Tempo di Lettura : 2 minuti

La trota in carpione è una ricetta della tradizione piemontese, ideale da servire come secondo piatto. D’estate è un piatto perfetto, dal sapore intenso, che permette di gustare questo pesce in un modo diverso e molto gustoso. La preparazione è semplice e veloce, ma richiede un po’ di tempo per marinatura, quindi occorre prepararla in anticipo.

La delicata carne della trota (è perfetta sia quella salmonata che quella iridea) acquista sapore e si conserva a lungo in frigorifero. La preparazione prevede di marinare i filetti di trota impanati e fritti all’interno del carpione. Questa è una preparazione a base di aceto e vino bianco, insaporita con diverse erbe aromatiche, ottima per donare un gusto deciso e conservare il pesce.

 

Trota in carpione

Elisa GarelloElisa
Questa specialità è perfetta sia come antipasto che come secondo, ottima se volete portare in tavola qualcosa di nuovo per cena.
Preparazione 40 min
Portata Secondi
Cucina Piemontese
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 700 gr Filetti di trota
  • 250 gr Farina 00
  • 2 Uova
  • 500 ml Vino Bianco
  • 500 ml Aceto di mele
  • 30 ml Olio di oliva extra vergine
  • 2 Spicchi d'aglio
  • 2 Cipolle bionde
  • 4 Foglie di alloro
  • 4 Foglie di salvia
  • q.b. Olio di girasole
  • q.b. Sale fino

Istruzioni
 

  • Per preparare la Trota in carpione iniziate procurandovi dei filetti di trota già puliti, lasciando la pelle e spinati. 
  • Poi preparate il carpione: in una padella capiente mettete con 2 cucchiai di olio a friggere le cipolle tagliate sottili, gli spicchi d'aglio, la salvia e l'alloro.
  • Cuocete per circa 5 minuti e poi aggiungete il vino bianco e l'aceto di mele. Tenete il fuoco medio e fate bollire per 5 minuti.
  • Aggiungete sale quanto basta e i 30 gr di olio extravergine di oliva, poi lasciate raffreddare.
  • Nel frattempo infarinate i filetti di trota passandoli prima nelle uova sbattute e poi nella farina.
  • Friggeteli nell’olio di semi di girasole finché saranno cotti e dorati da entrambi i lati, trasferendoli man mano su della carta assorbente.
  • Disponete i filetti di troda fritti in un contenitore richiudibile (o in una pirofila) in modo che siano allineati in un solo strato. Versateci sopra il carpione tiepido e lasciate raffreddare.
  • Chiudete con il tappo o con della pellicola alimentare e lasciate riposare in frigorifero per almeno tre ore prima di consumare.

Note

  • Questo piatto si conserva in frigorifero per almeno 5 giorni.
  • Per dei filetti di trota in carpione perfetti preparateli il giorno prima, quindi lasciateli marinare per più di 12 ore.
  • Il carpione è la preparazione ideale da abbinare non solo ai filetti di trota, ma anche alla carne di vitello, al pollo, alle zucchine e alle uova sode.
 
 
Keyword pesce, Trota iridea, Trota salmonata
Elisa Garello
Informazioni su Elisa 49 Articoli
Sono nata a Cuneo nel 1999, attualmente sono una studentessa dell'Università di Torino, ma ho frequentato un istituto alberghiero dove mi sono specializzata nel settore della pasticceria. Amo cucinare sia piatti dolci che salati che vi proporrò su questo sito!