Risotto ai funghi porcini

Annunci sponsorizzati
Tempo di Lettura : 2 minuti

I funghi sono una delle prelibatezze che più si attende di gustare con l’arrivo dell’autunno. Sono un ingrediente versatile che si adatta a mille e più ricette e se si vuole fare un figurone con gli ospiti sono l’ideale.

Il re indiscusso è sicuramente il porcino, grazie al suo sapore unico e inimitabile, molto facile da trovare in Piemonte grazie al perfetto equilibrio tra boschi e montagne. I funghi si possono cucinare fritti come secondo, come antipasto o in padella per un contorno veloce. Tuttavia se parliamo dei porcini la prima ricetta a cui tutti pensiamo è sicuramente il Risotto ai funghi porcini, grande classico della cucina italiana e sempre presente in ogni menù autunnale che si rispetti.

Risotto ai funghi porcini

Elisa GarelloElisa
Primo piatto autunnale perfetto abbianamento tra i funghi e il riso coltivato nelle pianure di Novara e Vercelli
Preparazione 30 min
Portata Portata principale, Primi
Cucina Piemontese
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 320 gr Riso carnaroli
  • 400 gr Funghi porcini freschi
  • 1 L Brodo di carne
  • 60 gr Olio di oliva extra vergine
  • ½ Cipolla
  • 50 gr Burro
  • 50 gr Grana Padano DOP
  • q.b. Sale
  • q.b. Prezzemolo

Istruzioni
 

  • Per preparare il Risotto ai funghi porcini iniziate dalla pulizia dei porcini: eliminate la base con un coltello e raschiate il gambo per rimuovere tutti i residui di terra. Poi strofinateli delicatamente con un panno umido assicurandovi di rimuovere tutti i residui rimasti.
  • Dopo di che tagliateli a fette di circa 5-6 mm o a seconda dei gusti.
  • Poi scaldate 30 gr d’olio in una padella antiaderente, aggiungete i funghi e fateli rosolare a fiamma viva per una decina di minuti insaporendoli con del sale e dell'aglio a piacere. Quando avranno preso colore toglieteli e lasciateli da parte in un piatto.
  • Nel frattempo fate scaldare il brodo di carne.
  • Poi pulite la cipolla e tagliatela fino ad ottenere un trito molto fine e mettetela in un tegame con il bordo alto. Aggiungete il restante olio e iniziate a rosolare a fuoco dolce.
  • Dopo di che aggiungete il riso facendolo tostare per circa 3-4 minuti mescolando continuamente.
  • Adesso cominciate ad unire il brodo poco alla volta. Mescolate per evitare che il riso si attacchi al fondo del tegame.
  • Lasciate assorbire il brodo e ogni volta che il liquido è stato assorbito aggiungete un altro mestolo, fino a ottenere la cottura ottimale del riso. Ci vorranno circa 15-17 minuti.
  • Quando il riso sarà molto al dente, pochi minuti prima che sia pronto, unite i funghi porcini e finite la cottura, regolando di sale e pepe se necessario.
  • Infine a fuoco spento aggiungete il burro freddo e il formaggio grattugiato per mantecare. Mescolate con cura gli ingredienti in modo che si sciolgano e si amalgamino profumando la preparazione.
  • Ora potete impiattate il vostro risotto Risotto ai funghi porcini decorandolo con del prezzemolo fresco triatato.

Note

Il brodo di carne può essere sostituito con quello vegetale senza problemi.
 
Il brodo può essere acquistato direttamente al supermercato però per un risultato davvero goloso si consiglia di utilizzare l'acqua di cottura del Bollito o del Vitello tonnato precedentemente filtrata.
Keyword funghi, funghi porcini, riso
Annunci sponsorizzati
Elisa Garello
Informazioni su Elisa 58 Articoli
Sono nata a Cuneo nel 1999, attualmente sono una studentessa dell'Università di Torino, ma ho frequentato un istituto alberghiero dove mi sono specializzata nel settore della pasticceria. Amo cucinare sia piatti dolci che salati che vi proporrò su questo sito!